12 settembre 2012

I Biscotti Regina e ...Oh My God!



Questi biscotti sono legati ad uno dei primissimi ricordi che ho della Sicilia.Quello che sarebbe diventato mio marito mi portò a conoscere la sua amata isola.Una delle prime tappe?Taormina.
La seconda?
"Gioia,vieni,ti porto a vedere uno dei borghi più belli d'Italia!".Caspita,andare in giro per borghi è una cosa che adoro!Arriviamo a CastelMola e lo spettacolo è meraviglioso.Un paesino a strapiombo sullo Ionio,una piccola perla del Mediterraneo.Mi riempivo gli occhi,respiravo la profumata e allegra aria siciliana.I miei occhi erano increduli di fronte a quel blu del cielo siciliano così intenso,così vivo...uno di quei blu che non puoi spiegare a parole.Devi mettere piede nella Trinacria e guardarlo e assaporarlo e portartelo dietro per sempre.
Ad un certo punto mio marito dice:"Vieni,andiamo in quel bar.Ti faccio assaggiare il famoso vino alla mandorla".
Entriamo in questo bar.E subito mi accorgo che c'è qualcosa di strano.Delle presenze inquietanti alle mie spalle.Ma non solo alle mie spalle.Ai lati,davanti,sotto,sopra...Oh,my God....c'è un'invasione!Sorseggiavo il mio vino alla mandorla roteando gli occhi come nella miglior scena dell'Esorcista,mentre il fedifrago rideva come un pazzo!!
Non vi dico perchè,vi lascio il link di quel bar di CastelMola e capirete il mio iniziale smarrimento!!E capirete anche la mia sostanziale ehm...difficoltà a descrivervi la scena che ho vissuto....E ovviamente non sto facendo pubblicità.Quel posto ormai è come se fosse un monumento,perchè se si capita da quelle parti una visita è d'obbligo!
Sono uscita ridendo come una pazza da quel bar.Poco vicino abbiamo acquistato questi biscotti con la "giuggiulena" (cioè il sesamo).Li ho mangiati seduta per terra con lo sguardo incredulo perso tra l'Etna e il mare.Trovatemi un altro spettacolo così al mondo!

BISCOTTI REGINA




500 gr farina


150 gr zucchero semolato


50 gr strutto


150 gr semi sesamo


15 g ammoniaca per dolci


sale




Impastare la farina con lo zucchero,lo strutto,l'ammoniaca e una presa di sale,incorporando l'acqua necessaria per ottenere un composto consistente.Ricavare dalla pasta dei bastoncini della lunghezza di un dito,ricoprirli di semi di sesamo e disporli in una placca rivestita di carta da forno.Infornare a 220 ° per dieci minuti.abbassare poi la temperatura a 150° e cuocere per una ventina di minuti



37 Comments

37 commenti:

  1. Ciao Monica
    sono fulvia e sai che non avevo mai sentito neanche nominarli questi biscotti/briochine. Dalle mie parti ne fanno di simili ma non ci va lo strutto...da oggi ti seguo e grazie per la ricetta.
    a presto
    fulvia

    RispondiElimina
  2. Fulvia è un piacere conoscerti!!Io li ho scoperti in quel forno e li ho adorati alla follia nella loro semplicità!Ho provato varie ricette ma devo dire che alla fine questa è quella che ho trovato simile all'originale!
    Grazie mille Fulvia e vengo subito da te!
    A presto
    Monica

    RispondiElimina
  3. e della sicilia ancora ti mancava un pezzo fondamentale "ME" ahahhahahh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhaha vero...ancora dieci anni e avrei incontrato la peggior catastrofe della mia vita...TE!!ahhah ti voglio bene!
      Monica

      Elimina
    2. ahahhahahahahh,ho visto ora il bar,cavoli appena vado giu' ci devo andare ahahhahahhahhahahha

      Elimina
  4. Dolcissima Monica, la Sicilia non l'ho mai vista ed evoca in me sensazioni da sogno: ci terrei immensamente a visitarla e spero un giorno di riuscirci..considerato che è la patria delle mandorle e io ne vado pazza! :)))) Il locale mi ha fatto morire dal ridere.. ahah! :D Posso immaginare il tuo sconcerto ma.. devo dire che per la tradizione è davvero caratteristico: il famoso 'fascinum' degli antichi doveva proteggere dalla sventura e dal male. :) Un abbraccio cara amica! Stupendi questi biscottini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely buongiorno!!hai presente il mal d'Africa?A me è venuto il mal di Sicilia.E' una terra senza paragoni.Immagina me poi abituata ai paesi nord-europei,a quei paesaggi arrivare nella terra del colore.E' difficile da spiegare la varietà di colori,quella luce che credimi ti fa socchiudere gli occhi per quanto è intensa...la gente?Stratosferica.Arrivi e sembra che lì ci sei sempre vissuta...ti ha fatto ridere il bar eh?Comunque sia porta fortuna!!!
      baci tesoro
      Monica

      Elimina
  5. bellissima ricetta e bla bla bla...vabbè ti ho scritto in posta privata su Fb...
    A parte gli scherzi...tienimi un biscottino per quando vengo per il tea che li voglio assaggiare!
    Io adoro la Sicilia!
    Bacetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhha bla bla bla ti ho risposto su facebook!!ahahah te le sei fatte due risate eh?^_^
      baciozzi tesora!!!
      Monica

      Elimina
  6. Bravissima, ti sono venuti una meraviglia, io da brava siciliana ho provato a farli ma come al solito volevo sostituire lo strutto con l'olio e mi sono venuti un disastro, mi sa che o mi attengo alla ricetta originale o faccio altri biscotti.
    Un bacione
    Anna
    P.S.: in bocca al lupo per il contest.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna cara buongiorno!!Io ho capito ormai che dove trovo scritto strutto quello devo usare.Sai quanti impasti ho buttato?
      Un bacione e perchè non partecipi anche tu?E' un'ottima occasione per dare lustro ai piatti siciliani che sono meravigliosi!!
      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  7. Eccoci Monica ... che piacere conoscerti ... viaggeremo volentieri ne tuo " mondo "
    un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piacere è tutto mio,felice di accogliervi nella mia casetta virtuale!
      a presto!!
      Monica

      Elimina
  8. Anche io voglio andare a vedere la Sicilia, le sue bellezze e provare la sua cucina che deve essere un sogno. E questi biscottini sono stupendi, col sesamo, mi ispirano un sacco. i proverò!!!
    Baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno cara!!!i biscotti sono buoni perchè semplici.nel sapore e nell'esecuzione!!
      un bacione!!!!

      Elimina
  9. Ciao Monica,
    grazie per aver condiviso questi bei ricordi...questi biscotti devono essere ottimi, io non li ho mai assaggiati ma adoro il sesamo!In bocca al lupo per il contest!
    Un bacio
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi il lupo Paola.I biscotti sono buoni perchè veramente semplici!
      Grazie per essere passata di qui!
      Un bacio
      Monica

      Elimina
  10. hihihih a me il dolcificante, a te lo strutto...e i falli ;) Ad ogni modo il posto è davvero un incanto, non sono mai stata in Sicilia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah,m'era venuta una battutaccia ma è meglio che mi fermo ahahahh.Comunque si ,il posto è strabiliante veramente!!capperoni a parte!!!
      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  11. ahhahaha Monica, pazzesco il barrr!!! Abbastanza inquietante, però divertente dai:D ANche io ho lasciato nu pezz'e cor in Sicilia, prima o poi ci tornerò :( buoni i biscottini, il sesamo è buonissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha hai visto?pensa la mia faccia.la Sicilia ammalia non c'è niente da fare!!
      Un abbraccione e ancora complimenti per l'esame!
      Monica

      Elimina
  12. Anch'io ho un ricordo stupendo della Sicilia!!! E questi biscotti hanno l'aria di esserne degni rappresentanti!:)Annabella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per essere passata di qui!!!!
      Ti auguro una splendida serata
      Monica

      Elimina
  13. Non sono mai stata in Sicilia ma mi hanno detto che è bellissima!!!
    Mi sarebbe piaciuto tanto vedere la tua faccia imbarazzata, e quella divertita del tuo futuro marito!! Che ridere!!
    Almeno non puoi dire che la tua vita sia stata monotona!!
    Particolari questi biscottini, segno anche questa e l'elenco si allunga!!!
    Un bacione grande Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel bene e nel male non ho mai avuto modo di annoiarmi purtroppo alcune volte ..per fortuna altre.Hai capito perchè rideva come un pazzo?E io non capivo entrando e pensavo:ma che c'avrà mai di divertente un bicchiere di vino alle mandorle!!
      Un bacione
      Monica

      Elimina
  14. Ciao, grazie per essere passata dal mio blog, hai scritto che ti univi al mio blog, ma io non ti vedo..intanto mi unisco io al tuo...se ti va, partecipa al mio contest, ciao a presto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anto ci sono!!!Do una sbirciatina al tuo contest!!
      A presto

      Elimina
  15. Ciao Monica! Immagino il tuo imbarazzo e la faccia appena entrati nel bar... quel posto è ormai una istituzione!!! Si riconduce tutto alla divinità fallica Priapo dei greci, la chiave di lettura del Satyricon di Petronio! Ma questa è tutta un'altra storia!!! ;-) Grazie per i biscotti sono deliziosi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gioia!Benvenuta!Petronio scrisse anche una raccolta di poesie anonime a sfondo sessuale...il tema gli era molto caro!
      "Ardevamo l'un l'altro per le labbra
      ci versavamo l'anima in delirio..."
      Quante traduzioni mi sono sciroppata ....
      A presto

      Elimina
  16. Ciao, buonissimi devono essere i biscotti e meritevole di visita il bar così particolare....una bellezza in più tra le meraviglie della Sicilia!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un bar che ormai è un monumento ^_^.Un pizzico della goliardia siciliana!
      Un abbraccio
      laura

      Elimina
  17. Devo essere sincera: prima di continuare a leggere la ricetta, sono andata a vedere quel bar...ahahahhah, ti ha fatto un bello scherzo tuo marito!
    Veniamo ora ai biscotti...li faccio senz'altro, già immagino il croccante dei semini di sesamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahha hai visto il fedifrago???E come rideva!!!!Ti do il benvenuto nella mia casetta virtuale!!
      Un abbraccio
      Monica

      Elimina

Followers

Visualizzazioni :

Google+ Followers

Search This Blog

Popular Posts

Pages

Blog Archive

monicapennacchietti@l'emporio21. Powered by Blogger.

Buzzoole

buzzoole code

histats

Follow by Email

Se vuoi contattarmi:



Collaboro con:

Translate

Follow us

Instagram