5 gennaio 2013

Salame di cioccolata leggero e l'e-reader transgender

Sono una lettrice accanita a giorni alterni,come le targhe nei periodi di crisi e di massimo inquinamento.
Leggo troppo velocemente,grazie ad un corso di lettura veloce fatto all'Università e mai dimenticato.I miei occhi fanno le piroette sulle righe e le pagine scorrono correndo.Ho fuso un e-reader tanto per intenderci.Una mattina di quest'estate mi ha detto addio.Troppo lavoro,la sua giustificazione.E' andato in pensione nei mari del Sud.Manco 'na cartolina!Ma bisogna comprenderlo,è maschio,un filino egoista e ingrato per natura ^_^
Babbo Natale è lungimirante però.Me ne ha fatto trovare uno sotto l'albero.E' stato amore a prima vista,anche se il discorso che gli ho fatto è stato chiaro.
"Mio caro Kindle,transgender è la parola d'ordine.Il meglio del maschio e della femmina".Prendi il meglio dei due sessi e fallo tuo,non come l'ingrato di cui sopra.
Per ora trotta.
Lui.
Io no.Avevo iniziato benissimo.Prima rivelazione,un colpo al cuore.Questo:
 e ve ne ho parlato in un recente post.
Secondo libro letto con piacere:

Il Forrest Gump svedese.Non mi sono rotolata dalle risate come descritto in alcune recensioni,ma il libro è stata una serena compagnia.
Il dramma invece è stato il terzo e-book.Quello che avevo acquistato con l'acquolina,quello che avevo tenuto da parte sognandolo e immaginando.Io adoro i gialli,i thriller.Nel cinema come nel mondo letterario.Non portatemi un romanzo d'amore nè un film strappalacrime.Potrei in un attimo trasformarmi in un'eroina di Bram Stocker e far mie le vostre giugulari..
Il libro in questione è questo:

Già il leggere Camilleri e Malvaldi mi aveva fatto sognare.Montalbano e nonno Ampelio riuniti sotto lo stesso tetto,un sogno.I giallisti italiani stanno diventando sempre più bravi....forse.Tranne quando ci sono operazioni commerciali ad hoc,fatte per le ricorrenze e per vendere.
La noia totale.Un Montalbano spento,nonno Ampelio scomparso senza lasciare traccie e gli altri racconti?Non classificati.Gialli che di giallo non hanno nulla.Gialli appesantiti forse dai bagordi natalizi.pandori e panettoni che affogano la scrittura.Una delusione totale che mi ha bloccato la lettura.la mia voglia di leggere si autoalimenta con l'entusiasmo.Più sono felice del contenuto,più mi vien voglia di continuare.Fino a che non incontro un ostacolo.
Ora gironzolo tra i vari titoli su Amazon,senza trovare qualcosa che mi faccia decidere.Mi sono arenata.
Sono arrivata al giorno alterno.Quello in cui non si riesce a leggere.
Non è che per caso avete qualche bel libro da consigliarmi?

Mi consolo con un'altra ricetta di dolce leggero,anche oggi.La mie eterna curiosità  mi ha portato ad esplorare il mondo vegano.Questa è una ricetta trovata su VeganHome e mi ha colpito e mi ha anche affondata perchè è veramente buona!Un salame di cioccolata senza burro nè uova crude,fatto con quello che si ha a casa.
Io non l'ho fatto secondo i dettami vegani.I frollini erano quelli che avevo a casa e il latte quello vaccino.Tra parentesi vi metto però gli ingredienti della ricetta originale.(ricetta che troverete su VeganHome)
Buon fine settimana mie care!

Salame di cioccolata leggero

250 gr frollini (o frollini vegani)
5 cucchiai di cacao
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di nocciole tritate
latte (o latte di soia alla vaniglia) quanto basta
1 pizzico di cannella
50 gr cioccolato fondente tritato grossolanamente

Frullate fino a ridurre in poltiglia i biscotti.Unite il cacao,lo zucchero,le nocciole e mescolate.
Unite il latte fino ad ottenere un composto modellabile ( a me ne è servito un 3\4 di bicchiere).dategli la forma di un cilindro,aiutandovi con l'alluminio e mettete in frigo a riposare per un paio d'ore.



17 Comments

17 commenti:

  1. Ciao Monica :) Mi ha incuriosito il libro di Jonasson, penso possa piacermi, vorrei prenderlo ma sono in una di quelle fasi no... non riesco a leggere in questo periodo, un po' per mancanza di tempo ma soprattutto per mancanza di testa ahahahaha :D è come se non riuscissi a concentrarmi, non so... mah! Passerà, dai ;) Ti consiglio un libro di Kundera, uno qualsiasi... è uno dei miei scrittori preferiti. O Ammaniti. Non so se rientrano nei tuoi gusti, io li ho letti sempre con piacere. Questo salame di cioccolato è super! :D Bravissima, un bacione e buon weekend :*

    RispondiElimina
  2. Ciao Monica! Mi insegni a leggere velocemente? :-) Non so se ti possa interessare il tema, comunque ti consiglio Nosso Lar di Chico Xavier. Baci!

    stefaniaskitchen

    RispondiElimina
  3. Ciao Monica!!!
    Beh, intanto questo salame di cioccolato me lo segno perché se è leggero è una ricetta davvero utilissima ^_^...
    ..ma dai il corso di lettura veloce...servirebbe e me..ultimamente sono un bradipo..sto ancora finendo il libro della Littizzetto che in un giorno si può leggere...:-(((
    ..quello di Jonasson l'avevo adocchiato in libreria due mesi fa e me lo ero segnato, se me lo consigli lo compero...appena finisco il libro della Luciana...che vergogna..'na volta leggevo almeno 4 libri al mese..sono davvero invecchiata ;-)...e prendo sonno appena apro il libro..ah!ah!ah!
    Un bacio con schioccone e buon w.e.! Roberta

    RispondiElimina
  4. Ciao Monica tantissimi auguri, un bacio grande e buona lettura! Mi prendo una fetta di torta e mi leggo un libro anch'io...

    RispondiElimina
  5. Ciao Monica questo salame suppur light mi sembra ottimo e goloso :D Brava! anche io possiedo un'e-reader, grande regalo (sotto mia richiesta) da parte del mio compagno al mio passato compleanno. Lo porto sempre in borsa con me ma i libri mi durano molto in quanto leggo solo durante il tragitto (in metropolitana) da casa al lavoro e dal lavoro a casa, tragitto che dura in totale una 50 di minuti! Ho letto molto volentieri 2 libri di Donato Carrisi ovvero Il tribunale delle anime e Il suggeritore, amo molto i thriller! Ho letto altrettanto volentieri Angeli e demoni ed Il codice da Vinci mentre ora stò leggendo il primo libro della Trilogia Millennium ovvero Uomini che odiano le donne di Stieg Larsson. Bacioni :D

    RispondiElimina
  6. Pensa giusto ieri con Roberta (blog: ricettariodiroberta), parlavamo di libri, anche io vado a periodi, solo che x me si tratta di messi alterni. Se ti piacciono i romanzi di appendice ti consiglio "I Beati Paoli" (e questo Giovanna me lo promuove di sicuro ;-), perchè ambientato nella sua bellissima Palermo), ed il suo seguito "Coriolano della Floresta" tutti e due di Natoli. Attualmente sto leggendo "Quando Dio era un Coniglio" il romanzo di esordio di Sarah Winman, sono a metà, chi me l'ha consigliato dice che è molto bello! Poi ce ne è uno che sono circa 15 aa che regalo sempre...e quindi non ti dico il titolo, per ovvi motivi :-)...anche se temo tu l'abbia già letto! Potrei parlarti di "Fantasmi" di Cerami, strano rapporto con quel libro, l'ho adorato 12 aa fa, mi sono rispecchiata in Morena la sua protagonista, l'ho riletto questa estate...e bho, non so, non mi sembrava così "magico"! Ma credo che spesso i libri li giudichiamo a seconda degli stati d'animo che stiamo vivendo e se o meno ci rispecchiamo nelle emozioni e nei pensieri dei personaggi!
    Io leggo di tutto, ma harmony ad es proprio non ce la posso fa!
    ...e potrei stare ore a parlare di libri, ma ti risparmio ;-)!
    Mi piacciono le ricettine degli ultimi due gg! veramente le tue ricette mi piacciono sempre, quando sono in cucina c'è sempre il tuo blog aperto, quasi quasi mi spetterebbe il "membro ad honorem"...
    Bacetto Monicuccia!

    RispondiElimina
  7. Simo cara, non ho un ereader ma ormai sono un paio d'anni che leggo sul pc (spazio per i libri non ne ho più!)... Ho letto anche io la storia del vecchiarello scappato dall'ospizio che atterrava tutti i nemici (mi ha fatto sorridere non poco!)... Mò sto a litigà con Anobii perchè non mi aggiorna la libreria sul blog, gli piacciono quei libri e non va avanti!!! Se hai bisogno di titoli, fammi un fischio che se posso te li mando... basta che non mi fondi il pc... Un bascio e complimenti per la ricettina!

    RispondiElimina
  8. Evvai Monica: anche io devo fare il salame domani su richiesta di mio marito, ma il mio non sarà così leggero... :))
    Anche io leggo, ma io di continuo: non mi fermo mai, via un libro sotto un altro! Mai senza libro, andrei in crisi! Ora sto leggendo l'ultimo della trilogia delle Cinquanta sfumature! Poi ho in programma: Il profumo delle foglie di limone (Sanchez) La collezionista di ricette segrete (Goodman)e ho finito di leggere La ladra della primavera (Fiorato)!
    Buona serata!
    Mari

    RispondiElimina
  9. era da un pochino che non riuscivo a passare dal tuo blog, mi piace il nuovo look!! Grazie anche per le recensioni che ci hai lasciato, ho finito giusto ieri sera un libro e ne ho ancora un paio da iniziare. mi segno questi (anzi, no l'ultimo non lo leggo!)....

    buona befana!

    RispondiElimina
  10. Ciao Monica:) è già da un pò che volevo passare di qui per lasciarti un messaggio.. ti ho letto tante volte e trovo questo angolo originale e brioso complice la tua ironia e carica comunicativa... insomma, oltre a darci una ricetta ci strappi sempre un sorriso, una domanda, una riflessione..la cosa mi piace molto:)
    Il primo libro è meraviglioso.. ormai tra i miei preferiti già un pezzo...
    Il salame parla da solo! leggo che anche tu ometti le uova... anch'io. Molto più leggero e goloso a mio avviso;) potessi prenderne una fetta! un Bacione, Buon Anno e buona serata:)

    RispondiElimina
  11. Stella! Eccomi finalmente... a godere del tuo salame di cioccolata leggerissimo e gustoso e delle tue parole, come sempre. Sepulveda mi piace molto, gli altri due libri non li conoscevo.. ma guarda, credo tu abbia ragione. Talvolta i talenti vengono davvero spenti da operazioni commerciali ad hoc. Ti sei rifatta ai famosi 'diritti del lettore' di Pennac! Avevi pienamente diritto 'di non leggere'! :) Ancora sono ferma la cartaceo e.. purtroppo ad un libro non proprio allegro (Archaeology of Death and Burial.. vorrei tanto che mi insegnassi a leggere veloce, credimi, non tanto per l'argomento quanto per sto scrittore inglese troppo forbito >:(( mmh).. Dato che è l'una non connetto granchè. Però se ti piacciono i gialli devo avere qualche titolo in giro! :) Un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  12. Ciao Monica! Lettrice a giorni alterni?!Eccomi!:)
    Momentaneamente mi sto dedicando a vecchie e nuove letture di classici.. gialli e thriller è da un po' che non ne leggo.
    Gli ultimi due che ho divorato erano di uno scrittore statunitense e ricordo che mi erano piaciuti molto. Ti lascio i titoli: "Il respiro del ghiaccio" e "La danza delle falene" di Brian Freeman
    L'ultimo di Sepùlveda è il prossimo nella lista degli acquisti!
    Mhmm... leggerissimo e squisito il salame di cioccolata..da rifare!!

    Buona domenica

    RispondiElimina
  13. Buonissimo il salamino e buona lettura sul divano, con la copertina di pelo addosso. Che gioia! Un bacio cara

    RispondiElimina
  14. Il salame light serve sempre, almeno dopo le feste, e me lo salvo e poi complimenti per il blog...quando leggo recensioni vere come quelle sopra scritte, non posso fare a meno di segnarmi tra i lettori...se ti va passa a trovarmi ...da me solo ricette e un caffè speciale, buon anno e alla prossima! piacere di conoscerti, elena

    RispondiElimina
  15. Ciao Monica!
    Anche io sono un'appassionata lettrice!
    Però i gialli non li amo molto..
    Certo è che non riesco a leggere sugli e-reader!
    Mi iace la buona vecchia carta!
    Speriamo che questo nuovo Kindle sia più Kind dell'altro! :)

    RispondiElimina
  16. tesoro mio...anche io leggo a fasi alterne e devo dire che questi ultimi due anni sono stati mooooolto alterni! Ho letto pochissimo nel funesto 2012 e mi auguro di rifarmi in questo anno...forse dovrei stare meno tempo al pc? Uhm...però io all'e-book continuo a preferire le pagine di carta, anche se forse in certe occasioni vacanziere è molto più utile un kindle! Mai dire mai! Un bacino!

    ps: adoro la tua scoperta del mondo vegan, da intollerante al lattosio ne sto anche io tastando le pareti...

    RispondiElimina
  17. Ho acquistato Sepulveda, oggi,....e sleggiucchiato, ferma al passaggio a livello,...come si fa ad aspettare, grazie della recensione...si vede già che è un gran libro! baci!

    RispondiElimina

Followers

Visualizzazioni :

Google+ Followers

Search This Blog

Popular Posts

Pages

Blog Archive

monicapennacchietti@l'emporio21. Powered by Blogger.

Buzzoole

buzzoole code

histats

Follow by Email

Se vuoi contattarmi:



Collaboro con:

Translate

Follow us

Instagram